Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.


Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

DISEGNARE IN 3D CON Autocad

tecnica



DISEGNARE IN 3D CON Autocad



VERIFICA FINALE


1] LEGGERE ANTENTAMENTE E RISPONDERE ALLE SEGUENTI DOMANDE


1) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo le regioni, Ŕ falsa, contrassegnando la casella c 757c28h orrispondente:


      Sono aree racchiuse bidimensionali create a partire da oggetti bidimensionali, áche formano sequenze chiuse.


      Non Ŕ possibile utilizzare le operazioni booleane per modificarne la geometria.




      ╚ possibile impiegarle per la creazione di oggetti solidi, attraverso i comandi di estrusione e rivoluzione.


      ╚ possibile creare regioni anche utilizzando il comando contorni.



2) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo la variabile di sistema delobj, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      Il suo valore pu˛ essere 1 oppure 0.


      Determina se gli oggetti utilizzati come base per la creazione di altri oggetti, vengono mantenuti o eliminati dal disegno.


      Se il suo valore Ŕ impostato a zero gli oggetti sorgente vengono eliminati.


      Se il suo valore Ŕ impostato a uno gli oggetti sorgente vengono eliminati.


3) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo le superfici di coons, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      ╚ un tipo di mesh generato a partire da quattro oggetti tra loro consecutivi chiamati spigoli.


      Viene generata interpolando l'andamento dei quattro spigoli.


      Gli spigoli possono essere polilinee o spline.


      Non Ŕ possibile regolare la densitÓ in direzione M ed N con la quale la superficie viene creata.



4) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo le variabili di sistema Surftab1 e Surftab 2, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      Sono le variabili di sistema che consentono di impostare la densitÓ in direzione M ed N delle superfici di rivoluzione e di coons.


      Con la variabile Surftab1 Ŕ inoltre possibile variare la densitÓ delle superfici rigate ed estruse.


      Possono essere attribuiti valori negativi.


      La modifica del loro valore iniziale, non ha alcun effetto sulla densitÓ delle superfici generate precedentemente alla stessa.


5) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo alle superfici, Ŕ falsa, contrassegnando la casella c 757c28h orrispondente:


      Gli oggetti modellati con le superfici possiedono caratteristiche di massa, consultabili attraverso il comando propmass.


      Rappresentano una delle tre tecniche di modellazione 3D disponibili in Autocad.


      A differenza degli oggetti modellati con i solidi, gli oggetti modellati con le superfici, non hanno proprietÓ di massa.


      Non Ŕ possibile modificare la geometria delle superfici utilizzando le operazioni booleane.




6) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo alle mesh 3D, Ŕ falsa, contrassegnando la casella c 757c28h orrispondente:


      ╚ una superficie 3D di M per N vertici.


      Si pu˛ modificare utilizzando gli operatori booleani.


      Il suo andamento superficiale pu˛ essere regolarizzato utilizzando l'opzione leviga del comando editpl.


      ╚ formata da M per N facce 3D.


7) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo alla modellazione solida 3D, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      ╚ una delle tre tecniche di modellazione 3D disponibili in Autocad.


      Gli oggetti creati per mezzo di questa tecnica di modellazione hanno proprietÓ di massa.


      Non Ŕ possibile utilizzare gli operatori booleani sugli oggetti generati con questa tecnica.


      ╚ possibile generare un oggetto solido per estrusione o rivoluzione di una regione o di un contorno bidimensionale chiuso.


8) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo la variabile di sistema isolines, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      Regola la densitÓ in direzione M ed N delle superfici di rivoluzione e di coons.


      Controlla il numero di linee contorno con cui sono visualizzate le superfici curve dei solidi.


      Aumentare il valore di isolines migliora la qualitÓ di rappresentazione dell'oggetto solido.


      Per visualizzare l'effetto prodotto dalla sua modifica Ŕ necessario rigenerare il disegno.


9) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo gli strumenti di modifica solidi, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      Il comando trancia, consente di separare due parti di un solido con un piano.


      Il comando interferenza consente di generare il solido occupato dal volume di interferenza di due solidi.


      Il comando sposta facce consente di spostare le facce esterne di un oggetto solido.


      Il comando separa consente di unire due solidi tra loro.


10) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo il comando di estrusione solida, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      Consente di ottenere oggetti solidi a partire da oggetti bidimensionali chiusi quali polilinee o regioni.




      ╚ possibile estrudere la geometria di partenza lungo una traiettoria rappresentata da un segmento, una polilinea 2D o una spline 2D.


      Consente di generare le facce laterali del solido con un determinato angolo di rastremazione.


      ╚ possibile estrudere la geometria di base lungo una traiettoria tridimensionale.


11) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo le luci, Ŕ falsa, contrassegnando la casella c 757c28h orrispondente:


      In Autocad esiste un solo tipo di luce, che non pu˛ essere regolata, in nessuno dei suoi parametri, e non produce ombre.


      La luce puntiforme produce un effetto di illuminazione simile a quello di una lampadina ad incandescenza.


      La luce spotlight simula la fonte di illuminazione di un fascio di luce conico.


      La luce circostante avvolge tutti gli oggetti presenti sulla scena, illuminandone uniformemente le facce.



12) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo la luce spotlight, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      Assieme alla luce distante, alla luce puntiforme ed alla luce circostante rappresenta le quattro tipologie di fonti luminose presenti in Autocad.


      ╚ caratterizzata da un angolo di hotspot, ed un angolo di falloff.


      L'angolo di hotspot pu˛ avere un valore di ampiezza superiore all'angolo di falloff.


      E in grado di produrre ombre.


13) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo il rendering raytrace fotografico, Ŕ falsa, contrassegnando la casella c 757c28h orrispondente:


      ╚ uno dei tre algoritmi di rendering utilizzabili all'interno di Autocad per la resa fotorealistica degli oggetti tridimensionali.


      Non visualizza i materiali e le mappe attribuite agli oggetti 3D, e non Ŕ in grado di produrre ombre.


      ╚ l'unico algoritmo di rendering disponibile in autocad in grado di calcolare gli effetti distorsivi dovuti all'indice di rifrazione dei materiali trasparenti.


      Dispone di un algoritmo anti-alising.


14) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo i materiali, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      In Autocad non Ŕ possibile creare nuovi materiali.


      ╚ possibile utilizzare tre materiali, detti di elaborazione che simulano il comportamento dei materiali legno, marmo e granito.




      I materiali trasparenti non vengono visualizzati nel rendering qualitÓ fotografica.


      ╚ possibile utilizzare all'interno di Autocad le librerie di materiali di 3D Studio.


15) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo l'attributo riflessione, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      ╚ l'attributo che consente di definire il colore e l'intensitÓ della zona di evidenziazione della riflessione.


      Attraverso questo canale Ŕ possibile generare materiali speculari.


      ╚ l'attributo che consente di regolare le dimensioni della zona di evidenziazione della riflessione.


      In questo canale Ŕ possibile inserire la mappa di riflessione.



16) Indicare quale tra le seguenti affermazioni riguardo le mappe, Ŕ falsa, contrassegnando la casella corrispondente:


      Esiste un solo tipo di mappa in Autocad, che non viene utilizzata in quanto produce effetti scarsamente realistici.


      Esistono quattro tipi di mappe: di riflessione, di composizione, di contrasto e di opacitÓ.


      La mappa Ŕ un immagine raster bidimensionale.


      ╚ possibile regolare l'impatto della mappa sulla superficie dell'oggetto 3D attraverso regolandone il valore del missaggio.


2] COMPLETARE LA SCENA TRIDIMENSIONALE RAPPRESENTATA IN FIGURA, APPLICANDO AGLI OGGETTI GLI OPPORTUNI MATERIALI E LE MAPPE CONTENUTE NELLA RISPETTIVA CARTELLA, ED ESEGUIRE IL RENDERING DELLA SCENA DEFINENDO A PIACERE QUANTIT┴, POSIZIONE ED INTENSIT┴ DELLE FONTI LUMINOSE, NONCH╔ ORIENTAMENTO DELLA SCENA DURANTE IL RENDERING, GENERARE ALMENO TRE IMMAGINI FOTOREALISTICHE PARTENDO DALLE RELATIVE VISTE IN PROSPETIVA.




3] IMPIEGANDO LA TECNICA DI MODELLAZIONE PI┘ OPPORTUNA RICREARE LA SCENA RAPPRESENTATA IN FIGURA, ED IMPIEGANDO L'ALGORITMO DI RENDERING PI┘ APPROPRIATO, RICREARNE L'EFFETTO DI RADIOSIT┴, COS╠ COME VISUALIZZATO.








Privacy




Articolo informazione


Hits: 3485
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2023